Bomba carta danneggia l’auto del presidente di ATAF

Bomba carta danneggia l’auto del presidente di ATAF

Il fatto è successo questa mattina in via Gramsci, vicino Palazzo Ateneo

Brutta sorpresa questa mattina per il presidente di ATAF Spa, Raffaele Ferrantino. Ignoti hanno piazzato un ordigno esplosivo all’interno della sua autovettura, parcheggiata in via Gramsci, a circa 100 metri di distanza da Palazzo Ateneo, provocando danni all’avantreno della vettura. Non è la prima volta che il presidente della municipalizzata è vittima di attentati, al pari del direttore Massimo Dicecca. Negli ultimi mesi è in corso un duro confronto tra il CdA e l’Amministrazione comunale da una parte ed i sindacati dall’altra sulla ricollocazione di 18 operatori della sosta proprio all’interno dell’azienda. Tra i motivi di scontro ci sarebbe anche la riduzione del lavoro straordinario e una discussione sui permessi sindacali.