Rapina all’Agrierre: malviventi fuggono con 20mila euro in diserbante

Rapina all’Agrierre: malviventi fuggono con 20mila euro in diserbante

Armati di bastone hanno immobilizzato il custode e poi sono fuggiti a bordo di un furgoncino

Legato ed imbavagliato da un commando composto da 5 banditi. La vittima è il custode di un’azienda, la “Agrierre”, specializzata nella vendita di frutta e verdura che si trova in Via Trinitapoli a Foggia. I rapinatori dopo averlo immobilizzato sono riusciti a portar via un grosso quantitativo di fertilizzanti il cui valore, da prime stime si aggirerebbe intorno ai 20 mila euro.

Secondo la ricostruzione dei fatti il custode mentre svolgeva il suo turno notturno è stato avvicinato dai 5 banditi tutti incappucciati. Due hanno bussato alla porta del gabbiotto, mentre altri tre sarebbero arrivati alle spalle. Così facendo sono riusciti a bloccarlo. In pochi istanti gli stessi lo hanno legato ed imbavagliato. L’uomo non ha saputo dire se i malviventi fossero armati.

Poi i rapinatori hanno forzato la porta di ingresso di un capannone in cui erano stipati i fertilizzanti che hanno caricato a bordo di un furgone dell’azienda stessa. Il custode è riuscito a liberarsi ed ha immediatamente allertato il titolare. In via Trinitapoli sono arrivati gli agenti di polizia che hanno acquisito i filmati delle telecamere a circuito chiuso. Qualche ora più tardi il furgone è stato rinvenuto bruciato nelle vicinanze di Manfredonia.