Aggredisce coppia con una bottiglia di vetro per rubare il telefonino: arrestato 23enne

Aggredisce coppia con una bottiglia di vetro per rubare il telefonino: arrestato 23enne

Si tratta di un cittadino nigeriano responsabile anche di resistenza a pubblico ufficiale

I militari della Compagnia Carabinieri di Foggia hanno tratto in arresto EBON Lucky, 23enne nato in Nigeria, per il reato di rapina e resistenza a pubblico ufficiale.

Più specificamente, in Foggia, una pattuglia del Radiomobile della locale Compagnia veniva allertata dalla Centrale Operativa a seguito di rissa in atto in Corso Matteotti. I militari giunti sul posto venivano attirati da un giovane, il quale riferiva che poco prima aveva subito il furto del suo cellulare a seguito di aggressione da parte di un cittadino extracomunitario, il quale, afferrando una bottiglia di vetro, aveva minacciato il giovane stesso e la sua fidanzata con l’intento di avere in cambio del cellulare appena sottratto, la somma di 50 euro.

L’extracomunitario, di fronte al netto rifiuto del giovane di dargli dei soldi, scappava via di corsa.
I militari si mettevano alla ricerca del nigeriano, che veniva localizzato mentre camminava a passo svelto. Gli operanti a questo punto gli sbarravano la strada intimandogli di fermarsi ma l’extracomunitario cercava di guadagnarsi la fuga strattonandoli.

La pronta reazione degli operanti permetteva di bloccarlo e arrestarlo e di recuperare il cellulare che veniva subito restituito al legittimo proprietario. L’arrestato veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Foggia.