Tre rapine in meno di mezz’ora a Foggia: è caccia a tre banditi

Indagano Polizia e Carabinieri, ricerca attraverso le immagini di videosorveglianza

Tre rapine in meno di mezz’ora. Un vero e proprio record da “velocisti criminali” quello registrato, nella serata di ieri, a Foggia. A realizzarlo, tre persone (ancora non identificate) armate e con i volti coperti da passamontagna, che hanno messo a segno tre diversi colpi ai danni di altrettante aree di servizio del capoluogo dauno.

Il primo è avvenuto quando erano da poco passate le 19 quando i malviventi a bordo di un’Alfa Romeo Giulietta, hanno rapinato l’area di servizio AR Petroli, lungo la statale 673, portando via l’incasso giornaliero, non ancora quantificato.

Pochi minuti dopo, un nuovo assalto: stessa strada, stessa auto, stessi protagonisti. Ad essere preso di mira, questa volta, è un distributore di carburante Eni, distante pochi chilometri da quello precedente. I banditi portano via circa 150 euro. Ma non si fermano qui.

La terza tappa della serata è una stazione di rifornimento Total, in via Napoli, alla periferia di Foggia. Anche in questo caso, dalla vettura scendono tre persone, armate e a volto coperto, che portano via denaro contante, per un ammontare di circa 600 euro. Poi si allontanano senza lasciare traccia.

Sui tre episodi sono in corso le indagini di Polizia e Carabinieri. Un grosso aiuto, nella ricerca dei rapinatori, potrebbe arrivare dai filmati registrati dalle telecamere delle aree di servizio.