Olio di soia spacciato per extravergine: 24 arresti nel foggiano

Operazione “Oro Giallo”, scoperta maxi truffa perpetrata in tutta Europa

I carabinieri del Nas di Foggia hanno scoperto quella che potrebbe passare alla storia come la più grossa truffa dell’olio d’oliva che sia mai stata perpetrata in Europa. L’operazione, i cui particolari si conosceranno solo nelle prossime ore nel corso di una conferenza stampa convocata a Roma per la sua importanza ed i riflessi internazionale dell’inchiesta, ha riguardato non solo la provincia di Foggia, ma anche la campania ed altre regioni italiane ed europee. In pratica, olio sofisticato veniva imbottigliato e venduto in tutto il mondo come olio extravergine d’oliva. Sono decine le misure cautelari scattate in queste ore non solo in Italia. All’operazione, denominata Oro giallo, hanno partecipato 250 carabinieri, appartenenti prevalentemente al Nas.