Trans picchiato da baby gang vicino alla stazione: 4 arresti, due sono minorenni

Trans picchiato da baby gang vicino alla stazione: 4 arresti, due sono minorenni

La polizia ha fermato i responsabili grazie all’aiuto delle telecamere di videosorveglianza

La polizia di Foggia ha arrestato quattro persone per tentata rapina e lesioni aggravate: si tratta di S.S., 20 anni, T.G.A., 21m e di due minorenni. Il 19 aprile scorso avevano avvicinato un transessuale nei pressi del centro intermodale della stazione ferroviaria. Senza scendere dalla macchina avevano preteso una prestazione sessuale di gruppo, ma il transessuale aveva rifiutato. I ragazzini allora avevano iniziato a sputargli addosso, e la vittima aveva provato a scappare, ma era stata raggiunta, e i giovanissimi avevano cominciato a colpirla con calci e pugni, procurandole addirittura la rottura di un dente. Finalmente quando una persona si era affacciata al balcone, attirata dalle urla, i ragazzini erano fuggiti. I responsabili sono stati individuati anche grazie alle telecamere di videosorveglianza: i due maggiorenni si trovano in carcere, i minorenni nel carcere minorile.