Fermato su statale 655 nei presso di Cerignola: andava a 193 km/h, il limite era 90

Fermato su statale 655 nei presso di Cerignola: andava a 193 km/h, il limite era 90

A incastrarlo il nuovo super autovelox: Trucam

Correva sulla statale 655 a una folle velocità: 193 chilomentri orari, anziché i 90 consentiti. A incastrarlo ci ha pensato il telelaser Trucam: un’evoluzione del vecchio dispositivo che, oltre a svolgere la funzione base di percepire la velocità, ha una telecamera incorporata che gli permette di registrare tutto ciò che vede; anche, chi guida con il cellulare o senza l’utilizzo delle cinture di sicurezza. Questo strumento, oltre a registrare la velocità del veicolo, lo filma, anche di notte, da una distanza di 1,2 km permettendo di rilevare anche le infrazioni agli artt. 172 e 173 del C.d.S. (guida senza l’utilizzo delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per bambini o uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici o cuffie sonore). In questo caso vittime del super autovelox sono state 4 persone sanzionate dalla Polizia Stradale di Cerignola per violazione dell’art. 142 C.d.S. procedendo al ritiro delle patenti dei trasgressori. Tra questi un uomo viaggiava sulla strada statale 655, dove il limite di velocità previsto è di 90 Km/h, alla assurda velocità di 193 Km/h. Mentre gli altri tre utenti sono stati sanzionati perché sorpresi a parlare al telefono alla guida dell’autovettura.

Lascia un Commento