Migliaia di documenti in uno stabile di via San Severo: sigilli della Polizia di Stato

Migliaia di documenti in uno stabile di via San Severo: sigilli della Polizia di Stato

Le scatole erano destinate all’Ufficio dell’ACI di Roma dove evidentemente non sono mai pervenute

Ieri sera intorno alle 19:30 a Foggia, il proprietario di una cantina ubicata in uno stabile di via San Severo ha segnalato alla polizia il danneggiamento e l’effrazione della porta di ingresso. All’interno rinvenuti 187 colli, ciascuno dei quali contenente 1000 certificati di proprietà in bianco destinati all’immatricolazione di veicoli italiani. Tutte le scatole erano destinate all’Ufficio dell’ACI di Roma dove evidentemente non sono mai pervenute.

Inoltre, nello stesso locale sono state rinvenute altre scatole contenenti diverse centinaia di bobine di ologrammi, molti dei quali riportanti la scritta “ACI – P.R.A.” nonché 15mila moduli in bianco di certificati di stato civile della Repubblica Albanese. Anche questa documentazione è apparsa essere originale e non contraffatta. Insomma, la cantina era stata trasformata da ignoti in un deposito di documenti verosimilmente di provenienza furtiva.

La Polizia di Stato sta ora effettuando degli accertamenti tesi a verificare l’esatta provenienza del materiale rinvenuto nonché ad individuare i responsabili di quanto accaduto. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro giudiziario per essere messo a disposizione della procura.