Migliaia di pezzi di autovetture rubate, del valore di circa 7 milioni di euro, sono stati scoperti dalla Polizia di Stato in 4 autoparchi situati nella zona industriale di Cerignola. Gli agenti hanno scoperto l’ingente refurtiva all’interno di diversi box e hanno proceduto alla denuncia in stato di libertà dei rispettivi proprietari per i reati di riciclaggio e ricettazione.

All’interno dei box sono state rinvenute parti di auto, con segni identificativi rimossi o abrasi, alcuni subito ricondotti a 12 autovetture, oggetto di furto lo scorso anno nelle province di Bari, Bat e Foggia.

Inoltre è stato rinvenuto dai poliziotti anche materiale utilizzato per la gestione dell’attività di vendita online dei pezzi di ricambio. In totale sono 7 le persone che sono state denunciate, mentre il valore delle autovetture rubate ammonterebbe a 20 milioni di euro.