Home Cronaca Estorsione a colpi di pistola nei confronti di un imprenditore: tre arresti

Estorsione a colpi di pistola nei confronti di un imprenditore: tre arresti

Operazione di Polizia: sono uomini appartenenti alla batteria dei "Moretti - Pellegrino - Lanza"

Prima la richiesta estorsiva ad un piccolo imprenditore della città di Foggia, poi l’intimidazione sotto casa con una serie di colpi esplosi all’indirizzo del garage della vittima. La Polizia di Stato, dopo le indagini, ha quindi arrestato tre soggetti, già noti alle forze dell’ordine per i reati di tentata estorsione, danneggiamento, detenzione e porto di pistola, tutti aggravati dal metodo mafioso.

I tre, lo scorso mese di gennaio, avrebbero avanzato una pretesa estorsiva pari a 2.500 euro nei confronti di un piccolo imprenditore locale, per conto di un noto clan della zona quello dei “Moretti – Lanza – Pellegrino” e a seguito del mancato versamento della somma pretesa, avrebbero esploso diversi colpi d’arma da fuoco all’indirizzo del box dell’abitazione della vittima. Il giudice per le indagini preliminari di Foggia ha convalidato i fermi nei confronti di tutti e tre gli indagati.

Exit mobile version