Home Politica Manfredonia, il centrosinistra sfiora la vittoria al primo turno: sarà ballottaggio tra...

Manfredonia, il centrosinistra sfiora la vittoria al primo turno: sarà ballottaggio tra La Marca e Galli

Si torna al voto quindi il 23 e 24 giugno

Si conoscerà tra due settimane, in occasione del ballottaggio del 23 e 24 giugno, il nome del prossimo sindaco di Manfredonia. A sfidarsi i due candidati più suffragati al primo turno celebrato nel weekend: Domenico La Marca, alla guida di una coalizione composta da Pd e 5 liste civiche, ha raggiunto il 46,64% delle preferenze, mentre il suo avversario Ugo Galli, sostenuto da Forza Italia, Fratelli d’Italia e 5 civiche, si è attestato al 25,76%. Il Partito Democratico, con quasi 5mila voti, torna ad essere la prima forza politica in città. Più che soddisfacenti anche i risultati ottenuti dalle civiche di centrosinistra. Sull’esito del ballottaggio potrebbero pesare alleanze ed eventuali apparentamenti con le coalizioni che hanno sostenuto i due candidati sindaco esclusi dal secondo turno elettorale: Antonio Tasso, con una coalizione formata da M5S e quattro civiche, ha raggiunto il 17,72% mentre Vincenzo Di Staso, appoggiato da Udc e due civiche, si ferma al 9,88%, nonostante l’ottimo risultato della lista “Strada Facendo”. Il centrosinistra stacca il centrodestra di oltre 20 punti al primo turno ma il ballottaggio, si sa, azzera il contatore dei voti e rimette gli sfidanti ai nastri di partenza.

Exit mobile version