Home Politica Tempo di ballottaggi in Puglia: al voto anche Bari, Lecce e Manfredonia

Tempo di ballottaggi in Puglia: al voto anche Bari, Lecce e Manfredonia

Seggi aperti domenica dalle 7 alle 23 e lunedì dalle 7 alle 15

Otto comuni pugliesi tornano al voto per eleggere i nuovi sindaci nel turno di ballottaggio in programma il 23 e 24 giugno. Seggi aperti domenica dalle 7 alle 23 e lunedì dalle 7 alle 15. Si tratta delle 8 città nelle quali in occasione del primo turno elettorale dell’8 e 9 giugno nessuno dei candidati alla carica di primo cittadino è riuscito a superare la soglia del 50% dei voti complessivi. Si torna alle urne a Bari per eleggere il successore di Antonio Decaro. La sfida sarà tra il candidato del PD Vito Leccese, che al primo turno ha sfiorato la vittoria con il 48% dei consensi, e Fabio Romito per il centrodestra, che due settimane fa ha raggiunto il 29%. Il candidato del M5S, Michele Laforgia, escluso dal ballottaggio, ha annunciato pieno sostegno a Leccese. In provincia di Bari vanno al voto altri due Comuni: a Putignano sfida nell’area di centrosinistra tra la sindaca uscente Luciana Laera e l’ex presidente del consiglio comunale Michele Vinella; a Santeramo in Colle ci riprova Vincenzo Casone, sindaco della città sino al commissariamento di gennaio, alla guida di una coalizione a trazione Popolari e PD, in vantaggio al primo turno di sette punti su Nunzio Zeverino Digregorio, candidato di Forza Italia. Fari puntati anche su Lecce, dove Adriana Poli Bortone per il centrodestra ha mancato la vittoria al primo turno per poche decine di voti, fermandosi al 49,95% dei consensi; la sfida sarà con il sindaco uscente di centrosinistra Carlo Salvemini. Unico altro comune leccese al ballottaggio è Copertino dove gli elettori dovranno scegliere tra Vincenzo De Giorgi del centrodestra e Antonio Leo per il centrosinistra. Nel foggiano si attende l’elezione dei nuovi sindaci in tre comuni: a Manfredonia Domenico La Marca, alla guida di una coalizione di centrosinistra, ha concluso il primo turno oltre venti punti sopra il candidato del centrodestra, Ugo Galli. Conservatori esclusi dal ballottaggio a San Giovanni Rotondo dove sarà sfida tra Filippo Barbano, candidato del M5S e il sindaco uscente Michele Crisetti, per una coalizione a guida PD, al primo turno separati da appena un centinaio di voti. Alle urne anche gli elettori di San Severo: la scelta sarà tra Angelo Masucci del centrosinistra e Lydia Colangelo, candidata di Fratelli d’Italia.

Exit mobile version