Cinque rapine in 12 ore: indagano i Carabinieri

Cinque rapine in 12 ore: indagano i Carabinieri

Torna il terrore nel territorio cerignolano con una recrudescenza criminale

Cinque rapine in sole 12 ore. Malviventi in azione, nella giornata di ieri, a Cerignola, dove si sono registrate cinque diversi colpi ai danni di altrettante attività commerciale.
A finire nel mirino dei banditi, per il secondo giorno consecutivo, una farmacia di corso Roma, nel centro cittadino, dove sono stati portati via circa mille euro di incasso. Assalto fallito invece sulla strada statale 16, dove un commando ha tentato di rapinare un’autocisterna contenente gasolio; l’uomo alla guida del mezzo pesante non si è lasciato intimorire e ha proseguito la sua corsa sino ad imboccare uno svincolo, all’altezza di Cerignola, dove è stato poi scortato dai Carabinieri.

È riuscita invece la rapina messa a segno ai danni di un venditore ambulante, affiancato da quattro persone, picchiato e derubato del denaro contante, subito dopo essere uscito, a bordo della sua auto, dal casello dell’autostrada. E proprio sulla A/16 è stato messo a segno un altro colpo, questa volta da un solo malvivente che ha fatto irruzione nella stazione di servizio di “Torre Alemanna”, facendosi consegnare il denaro contenuto nel registratore di cassa. L’ultima rapina è stata realizzata infine ai danni di un rivenditore di automobili, raggiunto da due persone nella sua concessionaria, pochi minuti prima della chiusura, aggredito e costretto a consegnare una Porsche in esposizione. Su tutti gli episodi stanno indagando i Carabinieri.