Arrestato un 41enne ricercato dall’autorità pakistana per omicidio

Arrestato un 41enne ricercato dall’autorità pakistana per omicidio

Nel 2014 aveva ucciso un suo connazionale con colpi d’arma da fuoco

Nella giornata del 14 marzo, la Polizia di Stato, in particolare, gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Foggia, appartenenti alla II sezione “criminalità diffusa, stranieri e prostituzione”, hanno tratto in arresto il cittadino straniero di nazionalità pakistana ABDUL Farooq, classe 1978, pregiudicato, in esecuzione di provvedimento emesso dall’Autorità Giurisdizionale Pakistana del 17.07.2014, che lo ha condannato per l’omicidio volontario di un connazionale avvenuto in Pakistan in data 12.04.2014 con colpi d’arma da fuoco.

Sfuggito alle ricerche delle autorità estere attraverso l’utilizzo di numerosi alias, riusciva a rifugiarsi nel territorio nazionale. A seguito di una complessa attività info-investigativa della Polizia di Stato veniva individuato nella città di Foggia.

Incrociando le informazioni acquisite, gli Agenti della Squadra Mobile riuscivano ad individuare l’abitazione del fuggitivo, nonché i luoghi abitualmente frequentati dallo stesso. La predisposizione di un lungo servizio di appostamento permetteva la cattura dello stesso presso un immobile a lui riconducibile, sito a Foggia, nei pressi della stazione. Dichiarato in stato di arresto per l’omicidio del connazionale avvenuto in Pakistan, veniva messo a dell’Autorità Giudiziaria competente e tradotto presso la locale Casa Circondariale.

L’operazione di polizia è stata resa possibile anche grazie alla totale mappatura e controllo del territorio che la Polizia di Stato garantisce da tempo su tutta la provincia ed alla capacità di intercettare ed individuare tempestivamente elementi pericolosi.