Tre piantagioni di canapa indiana sono state sequestrate dai finanzieri del comando provinciale di Foggia in due distinte operazioni nelle campagne di Lucera e Serracapriola. In totale sono 380 le piante scoperte dai militari per un peso di oltre 700 kg.

Nella prima operazione i Baschi Verdi di San Severo hanno individuato e sequestrato 210 piante di canapa pronte per essere raccolte, essiccate e tritate. Inoltre è stato tratto in arresto il responsabile della coltivazione illegale, un uomo trovato in possesso di un fucile e 46 cartucce oltre a 256 semi di canapa indiana pronti per essere seminati.

Nella seconda operazione i finanzieri di Torre Fantine hanno posto sotto sequestro due piantagione di cannabis nelle campagne di Serracapriola composte da 170 piante pronte per essere raccolte ed essiccate.

Secondo una prima stima, le piante di canapa indiana sequestrate ed estirpate dai finanzieri, avrebbero consentito di ricavare 26 mila dosi di marijuana per un valore di oltre 250 mila euro.