Un incendio devasta l’area naturale protetta “Oasi Lago Salso” di Manfredonia

Un incendio devasta l’area naturale protetta “Oasi Lago Salso” di Manfredonia

La rabbia del gestore del parco: «E’ doloso, appiccato per motivi venatori»

Un incendio è divampato ieri sera all’Oasi Lago Salso, l’area naturale protetta che si trova nelle vicinanze di Manfredonia, nel Foggiano. A denunciarlo l’associazione Centro Naturalistici, la onlus che gestisce il parco, secondo la quale il rogo sarebbe “doloso” e “appiccato per ragioni venatorie”. Le fiamme hanno distrutto alcuni ettari di Macchia mediterranea, perlopiù canneto e sterpaglie, che si trovano lungo il fiume Candelaro, nei pressi di Palude Frattarolo. Sul posto sono intervenute alcune squadre dei vigili del fuoco.

Due settimane fa un altro importante incendio aveva distrutto altri ettari di Macchia mediterranea. “Fortunatamente i danni a livello faunistico sono limitati, non essendo periodo di riproduzione delle specie animali che animano l’Oasi” rileva la onlus.

Lascia un Commento