Oggi corteo di Libera a Foggia, Conte: «Lotta non ha bandiere né colori politici»

Oggi corteo di Libera a Foggia, Conte: «Lotta non ha bandiere né colori politici»

La manifestazione dopo l’escalation criminale in città

“Il mio pieno sostegno alla manifestazione contro la mafia che si svolge oggi a Foggia. La lotta alle mafie non deve avere bandiere nè colori politici. E’ una lotta che deve vederci tutti uniti nella stessa direzione e a difesa della libertà, legalità e giustizia”. Lo scrive su twitter il premier Giuseppe Conte promossa dall’associazione Libera.

“Noi ci saremo. Ma ci saremmo stati anche se l’intimidazione non avesse interessato noi direttamente. Oggi sfileremo tra le vie di Foggia nel corteo contro le mafie organizzato da Libera”. Lo dice all’ANSA Luca Vigilante, fratello del manager sanitario Cristian che venerdì scorso ha subito un attentato dinamitardo: ignoti hanno piazzato un potente ordigno sotto la sua auto aziendale parcheggiata nelle vicinanze della sua abitazione. Lo stesso Cristian, però, non ha ancora deciso se parteciperà al corteo: “Mio fratello Luca – afferma – vuole che io ci sia, ma non ho ancora preso una decisione”.

Lascia un Commento